BMW

Touring 2002, 1973

La BMW Touring ha ricevuto un rifacimento completo della tappezzeria, è stata rifatta la moquette interna, i sedili, i pannelli porta, il tunnel centrale e il baule. La carrozzeria è stata carteggiata completamente, ricevendo poi la stuccatura nei punti più rovinati. Una volta sistemata la scocca è stata riverniciata e lucidata. I parafanghi e tutte le parti cromate sono state riportate al loro stato originale grazie a dei procedimenti appositi. Il motore e le meccaniche sono stati revisionati dal nostro staff che ha effettuato un service completo, sostituendo i pezzi che lo richiedevano come gli ammortizzatori anteriori, posteriori e le pastiglie dei freni.

BMW Touring 2002 1973

  • Anno: 1973
  • Esterni: Bordeaux
  • Interni: Nero e Beige
  • Cambio: Manuale

Note

La BMW Touring monta un motore a 4 cilindri in linea con 1990 cm3 di cilindrata, in grado di erogare 100 CV di potenza massima a 5500 giri/minuto.

BMW

Touring 2002, 1973

Le origini della serie Touring sono da ricercare nell’acquisizione della Glas da parte della BMW, avvenuta nel 1966. In quel periodo fu lanciata una vettura prodotta dalla Glas ma con motore e marchio BMW, la BMW 1600 GT. Questa non incontrò molto successo e dopo poco tempo fu pensionata. Alla BMW, però, iniziarono a pensare a una vettura che prendesse il suo posto, proponendo qualcosa di particolare. La serie Touring viene così lanciata nel 1971, nelle versioni 1600, 1800, 2000 e 2000 Tii. Si tratta di una versione corta della Serie 02 da cui deriva, con carrozzeria a due volumi, due porte e portellone posteriore. La versione Touring si può considerare una delle prime, se non la prima in assoluto, berlina a tre porte.