Ferrari

208 Turbo, 1983

La 208 appena arrivata presso la Modena Classic Works, è stata portata in una delle nostre officine specializzate, dove hanno effettuato un service completo del motore e meccaniche. La carrozzeria è stata ritoccata in alcuni punti mirati e poi trattata con una lucidatura specifica che elimina tutte le parti parzialmente rovinate e ridà lucentezza alla vernice. Gli interni sono stati ripuliti e riverniciati tramite un processo speciale che riporta la pelle al suo stato originale.

Ferrari 208 Turbo 1983

  • Anno: 1983
  • Esterni: Rosso
  • Interni: Nero
  • Cambio: Manuale

Note

Il 208 Turbo monta un motore V8 posizionato posteriormente e trasversale al blocco. La cilindrata totale è di 1.991 cm3 con una potenza dichiarata di 220 CV a 7.000 giri/minuto. La velocità massima è dichiarata intorno ai 242 km/h, la cosa formidabile era l’accelerazione fulminea che nei motori di questa cilindrata era impensabile.

Ferrari

208 Turbo, 1983

La 208 Turbo venne presentata al Salone di Torino del 1982, le esperienze fatte sui circuiti di formula 1 vennero trasferite su questa vettura, riutilizzando la sovralimentazione a turbocompressore. L’intento di utilizzare questo motore, era di riequilibrare la differenza di cavalli dal motore da due litri a quello da 3.000 cm3. Dal punto di vista estetico, le variazioni sulla carrozzeria furono molto limitate. Comparve uno spoiler anteriore profondo, rispetto il 208 GTB, dotato di cinque prese d’aria per il raffreddamento. Il cofano anteriore fu dotato di sfiati per l’aria di colore nero satinato, questi servivano ad aumentare la quantità del flusso d’aria, che permetteva di raffreddare le alte temperature generate dalla sovralimentazione del motore.