Ferrari

250 GT Lusso, 1962

La 250 Lusso, appena arrivata presso la MCW, è stata visionata dal nostro staff tecnico che ha valutato tutti i lavori da eseguire su di essa. La vettura è stata subito portata in una delle nostre officine specializzate per controllare tutta la meccanica, l’impianto frenante e quello elettrico. Gli interni e i Tappeti sono stati smontati ed inviati al tappezziere per un rifacimento completo, visto lo stato di usura della pelle e della moquette che non permettevano recuperi. La scocca è stata portata in carrozzeria, dove è stata carteggiata completamente per una revisione totale e accurata di tutte le lamiere e del telaio, poi tutte le parti sono state riverniciate e lucidate. Ultimati i lavori di restauro, la vettura è stata collaudata e deliberata dal nostro personale specializzato.

Ferrari 250 GT Lusso 1962

  • Anno: 1962
  • Esterni: Grigio
  • Interni: Nero
  • Cambio: Manuale

Note

La 250 Lusso montava un motore V12 da 3 litri, quindi aveva una cilindrata totale di 2953 cc e una potenza massima di 240 CV a 7500 giri/minuto.

Ferrari

250 GT Lusso, 1962

Ferrari 250 GT Lusso è una vettura GT che è stato prodotto dalla casa automobilistica italiana Ferrari dal 1963 al 1964. A volte noto come il GTL, GT / L o Berlinetta Lusso, è più grande e più lussuoso rispetto alla 250 GT Berlinetta. La 250 GT Lusso, che non era destinato a competere nello sport auto da corsa, è considerato uno dei più eleganti Ferrari. In linea con la "tradizione" Ferrari di quel tempo, il 250 GT Lusso è stato progettato dall'architetto torinese carrozziere Pininfarina, e carrozzata dalla Carrozzeria Scaglietti. Anche se l'interno era più spazioso di quello della 250 GT, questa rimasta una GT coupé a due posti, a differenza della 250 GTE. L'auto è stata prodotta per soli diciotto mesi, da inizio 1963 a metà 1964, è stato l'ultimo modello della Ferrari 250 GT generazione. Al Salone di Parigi del 1962 venne svelata, come prototipo, la 250 GT Lusso. Il prototipo era quasi identico alla versione di produzione, e solo alcuni piccoli dettagli vennero cambiati con la versione finale. Anche se non era destinato a competere, la 250 GT Lusso fece alcune apparizioni in numerosi eventi sportivi nel 1964 e nel 1965, come la Targa Florio e il Tour de France.