Ferrari

355 Spider, 1997

Le verifiche dello Staff di MCW all’arrivo della vettura in Officina, hanno evidenziato un buonissimo stato complessivo della vettura, quindi è stato necessario solo un piccolo restauro parziale. La 355 è stata portata, prima di tutto, in una delle nostre officine specializzate dove hanno effettuato un tagliando completo. Nel service è stata verificata tutta la meccanica e sono stati sostituiti tutti i componenti rovinati che lo richiedevano, lo stesso è stato effettuato per i componenti elettrici e l’impianto frenante. Successivamente, la vettura è stata portata in carrozzeria, dove sono state necessarie pochissime revisioni ed è stata eseguita una lucidatura completa. La tappezzeria, era in ottimo stato, per cui si è intervenuto solo con trattamenti specifici di pulizia e di concia, per ridonare alla pelle la morbidezza e lo splendore originale.

Ferrari 355 Spider 1997

  • Anno: 1997
  • Esterni: Blu
  • Interni: Blu
  • Cambio: Manuale

Note

La Ferrari 355 Spider montava un motore V8 a cinque valvole per cilindro, con una cilindrata di 3.496 cm3 e una potenza di 380 CV.

Ferrari

355 Spider, 1997

La presenza di modelli spider è parte integrante della tradizione Ferrari: la 125 S, prima Ferrari costruita, era una vettura aperta. Pininfarina definì la linea della F355 Spider dopo 1800 ore di test nella galleria del vento. Il risultato coniugava felicemente l’eleganza e le doti aerodinamiche della F355 Berlinetta con la guida all’aria aperta. La capote, per la prima volta su una Ferrari, era comandata da un sistema d’apertura e chiusura semiautomatico gestito da una centralina elettronica. L’evoluto V8 a 5 valvole per cilindro assicurava prestazioni al vertice della categoria.