Ferrari

355 Spider, 1997

La 355, appena arrivata presso la MCW, è stata visionata dal nostro staff che ha valutato i lavori da eseguire su di essa. La vettura è stata portata, prima di tutto, in una delle nostre officine specializzate dove hanno effettuato un tagliando completo. Nel service è stata verificata tutta la meccanica e sono stati sostituiti tutti i componenti rovinati che lo richiedevano, lo stesso è stato effettuato per i componenti elettrici e l’impianto frenante. Successivamente, la 355 è stata portata in carrozzeria dove sono state revisionate e riverniciate alcune parti della scocca. Una volta terminata la verniciatura, la vettura è stata lucidata completamente ed è stata effettuata una pulizia accurata degli interni. Infine, un addetto del nostro staff ha collaudato la vettura su strada per verificare la qualità del restauro.

Ferrari 355 Spider 1997

  • Anno: 1997
  • Esterni: Rosso
  • Interni: Nero
  • Cambio: Manuale

Note

La Ferrari 355 Spider montava un motore V8 a cinque valvole per cilindro, con una cilindrata di 3.496 cm3 e una potenza di 380 CV.

Ferrari

355 Spider, 1997

La presenza di modelli spider è parte integrante della tradizione Ferrari: la 125 S, prima Ferrari costruita, era una vettura aperta. Pininfarina definì la linea della F355 Spider dopo 1800 ore di test nella galleria del vento. Il risultato coniugava felicemente l’eleganza e le doti aerodinamiche della F355 Berlinetta con la guida all’aria aperta. La capote, per la prima volta su una Ferrari, era comandata da un sistema d’apertura e chiusura semiautomatico gestito da una centralina elettronica. L’evoluto V8 a 5 valvole per cilindro assicurava prestazioni al vertice della categoria.