Ferrari

512 BB, 1980

La 512 BB, appena arrivata presso la MCW, è stata visionata dal nostro staff tecnico che ha valutato tutti i lavori da eseguire su di essa. Per prima cosa, è stato tolto il motore dalla vettura, ed è stato portato in una delle nostre officine specializzate, dove lo hanno revisionato e rimesso a nuovo. In questa fase il motore è stato smontato pezzo per pezzo, per controllare, verificare tutti i componenti, quelli rovinati sono stati sostituiti, gli altri revisionati. Gli interni e i Tappeti sono stati smontati ed inviati al tappezziere per un rifacimento completo, visto lo stato di usura della pelle e delle moquettes che non permettevano recuperi. La scocca è stata portata in carrozzeria, dove è stata carteggiata completamente per una revisione totale e accurata di tutte le lamiere e del telaio, poi tutte le parti sono state riverniciate. La vettura ha eseguito anche una revisione completa di impianto frenante, delle sospensioni e dell’impianto elettrico, a questo punto è stata rimontata completamente, collaudata su strada e deliberata dal nostro Staff.

Ferrari 512 BB 1980

  • Anno: 1980
  • Esterni: Rosso
  • Interni: Nero
  • Cambio: Manuale

Note

La 512 BB è dotata di un motore a 12 cilindri con configurazione a 180° come quello installato sulla 365 GT4/BB, con una cilindrata aumentata a 4943 cm3. La potenza massima dichiarata raggiungeva i 340 CV, minore del modello precedente, ma provvista di una coppia superiore e con una guidabilità migliore.

Ferrari

512 BB, 1980

La 512 BB fu presentata al salone di Parigi del 1976 e andò a sostituire il precedente modello 365 GT4/BB. La sigla 512 rappresentava il motore da cinque litri e i dodici cilindri, mentre le lettere BB, significavano Berlinetta Boxer. Le differenze visive tra questo modello e il precedente erano principalmente concentrate nel musetto e nella coda. La parte inferiore del muso incorporava uno spoiler, mentre in coda vennero cambiati i gruppi ottici e gli scarichi. Questo modello rimase in produzione fino al 1981, quando fu sostituito dalla 512 BBi, dove l’iniezione sostituì i tradizionali carburatori.