Jaguar

E-type, 1975

Gli interni e la carrozzeria della E-Type sono stati restaurati completamente. La vettura è stata portata in una delle nostre carrozzerie di fiducia, dove hanno smontato tutta la tappezzeria e iniziato i lavori di restauro. La scocca è stata carteggiata completamente, per permettere una riverniciata omogenea. Dopo la verniciatura e gli ultimi ritocchi, la macchina e tutte le parti cromate, sono state lucidate completamente e riassemblate. Gli interni, una volta dal tappezziere, sono stati rifatti completamente. I sedili, il tunnel centrale, i pannelli porta, il baule e tutta la moquette, compresa quella del tetto, sono stati rimessi a nuovo. La prima cosa che si effettua, prima di iniziare i lavori di restauro, è portare la vettura in una delle nostre officine specializzate, dove viene effettuato un service completo del motore e delle meccaniche. Nella Jaguar sono stati sostituiti i cerchioni, le gomme ed è stato rifatto l’intero impianto frenante.

Jaguar E-type 1975

  • Anno: 1975
  • Esterni: Blu
  • Interni: Nocciola
  • Cambio: Manuale

Note

La E-Type monta un motore Jaguar da 3.800 cm3 con una potenza di 256 CV.

Jaguar

E-type, 1975

La Jaguar E-Type, fu prodotta dalla casa britannica dal 1961 al 1975. La E-Type fu una vettura rivoluzionaria per la progettazione, le caratteristiche di guida e l’estetica. Nel 2004 la rivista statunitense Sports Cars International la mise al primo posto tra le Top Sport Cars degli anni sessanta. Il modello fu costruito in tre serie differenti, indicate come Serie I (1961-1968) , Serie II (1969-1970) e Serie III (1971-1975). Le serie si differenziavano per alcuni particolari estetici e tecnici, ad esempio la Serie III montava un motore V12 da 5.300 cm3 al posto della Serie I che aveva una cilindrata di 3.800 cm3.