Mercedes

350 SL, 1972

La Mercedes 350 SL appena arrivata presso la MCW, è stata visionata dal nostro staff tecnico che ha valutato tutti i lavori da eseguire su di essa. Per prima cosa, è stato tolto il motore dalla vettura, ed è stato smontato pezzo per pezzo in una delle nostre officine specializzate, per controllare e verificare tutti i componenti: quelli rovinati sono stati sostituiti, gli altri revisionati. Gli interni e i tappeti sono stati smontati ed inviati al tappezziere per un rifacimento completo, visto lo stato di usura della pelle e della moquette che non permettevano recuperi. La scocca è stata portata in carrozzeria, dove è stata carteggiata completamente per una revisione totale e accurata di tutte le lamiere e del telaio, poi tutte le parti sono state riverniciate. La vettura ha eseguito anche una revisione completa di impianto frenante, delle sospensioni e dell’impianto elettrico, a questo punto è stata rimontata completamente, collaudata su strada e deliberata dal nostro Staff.

Mercedes 350 SL 1972

  • Anno: 1972
  • Esterni: Silver
  • Interni: Neri
  • Cambio: Manuale

Note

La Mercedes 350 SL montava un motore V8 con bancate a 90° da 3498 cc, in grado di erogare 200 CV e 286 Nm di coppia massima.

Mercedes

350 SL, 1972

La priorità della Casa della stella a 3 punte era rimpiazzare l'apprezzato modello SL Pagoda. Si voleva che la nuova roadster andasse a consolidare il successo del modello precedente, sia in senso generale, sia in particolare nel mercato statunitense, dove già il modello precedente riscuoteva successo. La vettura fu presentata nell'aprile del 1971 come 350SL: sicuramente elegante e sportiva, anche più del modello precedente, mancava però di alcuni dettagli che erano rimasti cari agli aficionados della W113, primo fra tutti il tetto rigido concavo (disponibile come optional al posto della classica capote in tela) che le valse appunto il soprannome di Pagoda. Per soddisfare le normative USA in fatto di sicurezza, poi, la scocca venne notevolmente irrobustita.